Perdere peso con i consigli dello psicologo

A volte ci si trova di fronte ad una scelta: bisogna iniziare una dieta. Per perdere peso però non è importante solo smettere di mangiare, per lo più fuori dai pasti, ma anche seguire dei piccoli suggerimenti psicologi per perdere peso. Ci sono dei consigli molti utili infatti abbattere quelle barriere psicologiche che vi impediscono di raggiungere il risultato tanto agognato: perdere peso! Può apparire banale ma il più delle volte sono proprio questi ostacoli situati all’interno della vostra mente che ci bloccano. Il segreto è provare ad aggirarli con piccoli consigli psicologici. È assolutamente necessario che voi li superiate per poter iniziare bene la vostra sfida. Va ricordato che comunque si tratta di consigli che agevolano la vostra autorevolezza e migliorano la qualità della vostra vita, anche nel quotidiano. Vi spingono infatti a cambiare le vostre abitudini in modo graduale e a vivere in modo molto più salutare.

Perdere peso in compagnia

Il più importante tra i consigli psicologici per perdere peso è avere una buona compagnia. Si sa, intraprendere un percorso dietetico da soli a volte può far paura ma se lo si intraprende in due, o più, può risultare molto più facile. Per la psiche questo è un meccanismo fondamentale. Lavorare in gruppo vi spinge infatti a trovare la giusta motivazione che vi serve per continuare il vostro percorso. Passo dopo passo, con l’aiuto del gruppo vi troverete a raggiungere risultati ottimi ed inaspettati. La scelta del gruppo con cui si sceglie di intraprendere questo percorso è quindi molto importante: bisogna comunque sempre scegliere individui che hanno il vostro stesso scopo per arrivare a risultati proficui. D’altro canto, questo insieme di persone deve rientrare in una cerchia privata e intima della nostra vita: devono essere persone che conoscete bene, ai quali poter esprimere le vostre paure e aspettative. Bisogna prestare attenzione nella scelta di persone fidate a cui ci si può appoggiare nei momenti di sconforto dovuti da questo periodo di cresi.

Perdere peso e palestra: come conciliarli?

Dopo aver scelto con cura le persone con cui intraprendere il vostro percorso dietetico, vi potrete occupare con facilità anche del secondo dei consigli psicologici: la palestra. Quando si pensa alla palestra ci si immagina un luogo pieno di sudore e lacrime dove andare almeno tre volte a settimana per mantenere tonico il proprio fisico. È importante ricordare che non è importante l’iscrizione in palestra, non è assolutamente obbligatoria. Essa è solamente considerata tra il migliore dei modi per allenare più parti del vostro corpo contemporaneamente. In genere però è più che sufficiente solamente tener il proprio corpo in movimento con delle camminate salutari magari in un parco per rallegrarsi la giornata. Come detto precedentemente, perchè non farlo in compagnia? Allontanare la solitudine e la fatica tra una risata e una chiacchierata con un’amica di passeggiate può alleviare lo stress per il diminuimento del cibo. La corsa inoltre è un ottimo modo per sciogliere la muscolatura e alleviare la tensione cognitiva data da troppe ore lavorative. Inoltre è un aggregatore sociale: spesso infatti vi trovate a correre in gruppo anche se siete soli e a stringere nuove amicizie.

Come gestire il proprio cibo?

Il terzo dei consigli psicologici per perdere peso è sicuramente la gestione del cibo. È vero che per perdere peso si deve mangiare moderato ma non è che bisogna eliminare tutti i tipi di alimenti. Occorre mangiare di tutto un pò. Questo può essere difficile soprattutto se avete poco tempo per preparare i pasti. Per aiutare il vostro organismo a saziarsi uno dei trucchi è dare all’occhio qualcosa di bello da vedere. Quando vi mettete seduti a tavola ed osservate il vostro piatto pieno di cose da mangiare, meglio se colorate e messe in modo tale da occupare tutta la superficie libera, il vostro stomaco ha, già prima di cominciare a mangiare, la sensazione di riempirsi a volontà. Dare modo al vostro stomaco di sentirsi appagato solo guardando il cibo nel piatto vi aiuterà molto. Qui rientrano poi tutti i bilanciamenti nutrizionali che dovete seguire durante la dieta con l’allontanamento di tutti i cibi nocivi per il vostro corpo. Un altro consiglio è quello di bere un bicchiere d’acqua poco prima dei pasti per far riempire lo stomaco.

Fissarsi dei piccoli obiettivi

Durante il vostro periodo di dieta è necessario che vi poniate degli obiettivi reali e che siate sicuri di riuscire a portare a termine, anche se a lungo termine. Non potete pretendere di perdere dieci chili in un mese ma un chilo in due settimane si. Obiettivi reali aiutano l’autostima e la motivazione personale che vi aiuterà nel continuare. Porsi delle scadenze può valere al vostro corpo da incentivo per perdere peso. Un altro dei consigli psicologici sono le scadenze lunghe. Più è lontano l’obiettivo e il suo giorno prefissato più sarete spinti a raggiungerlo. Riguardo i meccanismi psicologici derivati da questo processo si può sottolineare il superamento dell’obiettivo. Se per esempio vi siete prefissati un chilo in due settimane, e ne perdete due, il vostro incipit sarà migliore.
In relazione a questo dovete ricordare di festeggiare ogni piccolo successo con delle giornate di libertà dal vostro percorso dietetico, o con piccoli premi per ricordarvi del vostro duro lavoro e di come esso sia stato ripagato. Ogni piccola occasione è ottima per i festeggiamenti, ma sempre senza esagerare. Dovete far sempre attenzione a ciò che mangiate per non lasciare andare tutto il lavoro.

Prendersi una pausa dalla dieta, si può?

Un altro eccellente consiglio psicologico per perdere peso è quello di prendersi una piccola pausa giornaliera dalla dieta restrittiva che vi siete proposti di seguire. Il cosiddetto giorno libero. Queste ventiquattro ore di libertà dalla dieta servono al vostro organismo per regolarizzarsi e per gustare tutte quelle prelibatezze che negli altri giorni ci siamo vietati. Questo giorno risulta essere un valido aiuto per il vostro organismo per allentare la presa e alleviare lo stress. Facendo riposare il vostro cervello e permettendogli qualche pasto più corposo consente al vostro corpo di essere molto più produttivo. Questo significa concedervi un premio, anche se il più delle volte risulta essere una conquista.
Se il vostro corpo ne necessita, vi potete concedere un piccolo incentivo giornaliero, come per esempio un pezzetto di cioccolata per merenda, per rendere la dieta più apprezzata dal vostro organismo. Questa pausa, che sia settimanale o giornaliera sarà di grande supporto al nostro cervello ed è da sempre un valido trucchetto psicologico per perdere peso più facilmente. A livello psichico andrà a formare la vostra autostima e vi permetterà di affrontare la situazione con più determinazione.

Aiutare il vostro corpo a dimagrire

In genere ci si sofferma spesso su come dimagrire e su come perdere peso prestando molta poca attenzione invece su come aiutare il vostro corpo a dimagrire. Per poter seguire una dieta equilibrata infatti è necessario tener presente tutta una serie di passaggi, quasi fondamentali, per arrivare al risultato. Uno dei consigli psicologici per perdere peso, in questo caso, è quello di ascoltare quindi le necessità del vostro organismo e di mangiare ciò che esso richiede, con leggere restrizioni. Scegliere di mangiare cibi sani e biologici aiuta ad eliminare i grassi in eccesso. Così come l’equilibrio tra proteine e carboidrati. Nella maggior parte dei programmi dietetici per perdere peso le quantità di cibo sono selezionate e sono perciò tutte modellate in base alle vostre esigenze, senza tralasciare dolci e zuccheri aggiunti. Il consiglio poi di evitare gli alcolici è azzeccato per evitare il gonfiore addominale. Quest’ultimo può essere aggirato con l’assunzione di bevande, come il the, che possono aiutare a sgonfiare particolarmente, soprattutto se calde.
Quindi, se decidete di intraprendere il vostro percorso dietetico in modo affrettato ed altalenante non otterrete i risultati richiesti. Il vostro metabolismo deve essere supportato in modo molto graduale per poter perdere peso in modo corretto. Cambiare le vostre abitudini alimentri è fondamentale per riuscire nell’intento. Bisogna che offriate al vostro corpo tutti gli elementi nutrizionali di cui ha bisogno evitando l’accumulo accessivo di acqua nel vostro organismo. Occorre stimolare e lavorare sulle zone dove il corpo accumula di più il grasso, perchè sono quelle le parti più critiche.
Bisogna sottolineare come questo lavoro sul percorso dietetico favorisce un miglioramento tangibile della vostra immagine infondendovi maggior sicurezza e voglia di fare.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Nutrizionista Rossi

Nutrizionista Rossi

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.