Dimagrimento veloce: ecco come ottenere buoni risultati

Dimagrimento veloce: ecco come ottenere buoni risultati

Il dimagrimento veloce è un obiettivo di tantissime persone. Per perdere peso in modo sano in poco tempo è prima di tutto necessario fare una visita dal proprio medico curante, per capire fino a che punto il fisico è pronto a una perdita di peso repentina.

Come dimagrire velocemente: trucchi per accelerare il metabolismo

Per perseguire il dimagrimento veloce è prima di tutto fondamentale lavorare sull’accelerazione del metabolismo.

In molti casi è proprio il metabolismo pigro il principale responsabile dell’accumulo di peso. Come intervenire? Prima di tutto evitando di saltare i pasti e introducendo a metà mattina e a metà pomeriggio uno spuntino leggero a base di frutta o di yogurt magro.

Un ulteriore trucco per perdere peso in poco tempo riguarda l’eliminazione o la forte riduzione dell’apporto di grassi e zuccheri raffinati. Da aumentare è invece quello di fibre, principi nutritivi in grado di aiutare la regolarità intestinale e di rallentare il rilascio degli zuccheri nel sangue.

Perdere peso in poco tempo: ecco come muoversi

Per un dimagrimento veloce e sano è necessario considerare anche la questione del movimento. Chi vuole ritornare in forma in poco tempo deve muoversi almeno mezz’ora al giorno. I consigli pratici in merito cambiano da persona a persona, ma è utile dire che esistono buone pratiche generali molto valide.

Una di queste prevede il fatto di concentrarsi sull’allenamento cardio. In questo modo non solo si evita di far crescere troppo la massa muscolare – obiettivo che non riguarda chi vuole perdere peso in quanto la massa muscolare pesa di più di quella grassa – ma si riesce anche a ottimizzare l’efficienza del sistema cardiovascolare e a bruciare calorie.

Diete per dimagrire velocemente: quali sono le più efficaci

Il dimagrimento veloce può essere perseguito anche tramite appositi regimi alimentari. Quali sono le diete migliori in questo caso?

Tra quelle più celebri è senza dubbio possibile citare la dieta Plank. Questa dieta, molto aggressiva, dovrebbe essere abbracciata dopo un consulto con il medico curante.

Il regime prevede infatti l’eliminazione pressoché totale di zuccheri, grassi e fibre, per concentrare l’alimentazione solo sulle proteine.

Il rischio maggiore è quello di andare incontro a mancamenti o di danneggiare il funzionamento dei reni.

Anche per questo motivo la dieta non dovrebbe essere portata avanti per più di una settimana e dovrebbe essere accompagnata da un’attenzione costante all’apporto idrico.

Dieta detox per dimagrire velocemente: ecco come farla

Un’altra alternativa utile per arrivare a un dimagrimento veloce è la dieta detox. Anche in questo caso è bene consultare preventivamente il medico per capire se il corpo è adatto a una diminuzione forte dell’apporto proteico.

In secondo luogo è bene ricordare che questa dieta si basa sull’apporto di sostanze come fibre, capaci di depurare il corpo stimolando la regolarità intestinale, e vitamina C, ottima alleata della bellezza della pelle e del sistema immunitario.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Nutrizionista Sofia Favaretto

Nutrizionista Sofia Favaretto

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.