Now reading
Dieta per diabete alimentare: alimentazione corretta per curare il diabete. Cosa mangiare

    Dieta per diabete alimentare: alimentazione corretta per curare il diabete. Cosa mangiare

    Dieta e voglie

    Prima di parlare di dieta per diabete alimentare, facciamo un rapido focus su questa patologia.

    Il diabete è caratterizzato da un’ insufficiente produzione di insulina nell’organismo o da una non corretta funzionalità dell’insulina prodotta.

    L’insulina è un ormone che stimola l’assimilazione di glucosio dal sangue per le cellule muscolari; pertanto il diabete si manifesta con iperglicemia, ovvero presenza di elevati valori di glucosio nel sangue.

    Un’alimentazione corretta

    Nonostante la predisposizione familiare a sviluppare il diabete, è possibile adottare comportamenti che ne riducano il rischio di insorgenza. Prevenire il diabete significa far propria una dieta alimentare corretta, unitamente all’osservanza di poche regole fondamentali, quali:

    • effettuare pasti regolari e completi, sia a pranzo che a cena; il pasto deve essere tale da sopperire al fabbisogno giornaliero di carboidrati e proteine;
    • evitare stili di vita eccessivamente sedentari; è consigliabile, ad esempio, andare al lavoro a piedi o in bicicletta, salire le scale a piedi e senza ascensore;
    • praticare in modo regolare attività sportiva (qualora possibile).

    Curare il diabete con l’alimentazione

    Si possono ottenere risultati significativi in termini di dieta per diabete alimentare privilegiando alimenti a basso contenuto calorico; d’altra parte, non è indispensabile eliminare a priori ed in maniera netta e definitiva i cibi più energetici (ovvero più ricchi di calorie): semplicemente questi vanno assunti con moderazione.

    L’obiettivo deve essere pertanto quello di arrivare ad una dieta equilibrata, nella quale sia ridotto il consumo di zuccheri semplici e grassi saturi. In quest’ottica, la dieta mediterranea costituisce ancora ad oggi il regime alimentare di prevenzione del diabete di maggior successo.

    Per saperne di più sulle diete:

    Guida alle diete – https://www.dietapersonalizzata.it/

    Cosa mangiare. Cibi consigliati in una dieta per diabete alimentare

    Ecco una serie di alimenti che a ragione devono fare la parte del leone in una dieta atta a prevenire il diabete. In primo luogo la verdura, con un occhio di riguardo per i vegetali cosiddetti a foglia verde (come spinaci, cardi, broccoli, lattuga, cime di rapa) e gli ortaggi (carote, radicchio, barbabietole, etc.). Si tratta di alimenti ricchi di fibre, tali da:

    • rallentare l’assorbimento di zuccheri e grassi
    • evitano così picchi di glicemia dopo i pasti
    • danno inoltre senso di sazietà
    • sono ricche di vitamine, sali minerali e sostanze antiossidanti

    La frutta, facendo tuttavia attenzione ad assumere con moderazione quella a maggior contenuto di zuccheri (come banane, cachi, uva, fichi); privilegiare la frutta di stagione (per esempio, mele e pere).

    La pasta (meglio ancora se integrale) e i cereali: sono alimenti consigliabili in virtù del basso indice glicemico (in questo sono addirittura preferibili al riso e al pane). Dato il loro elevato contenuto in termini di carboidrati complessi, devono rappresentare la principale risorsa energetica e l’elemento più importante del pasto.

    Il pesce è ricco di grassi insaturi omega 3 e costituisce un’ottima fonte energetica per il nostro corpo. Svolge un’azione protettiva contro l’insorgere del diabete; è consigliabile arricchire la propria dieta con pesce (sgombri, sardine, salmone) due/tre volte la settimana.

    Prediligere affettati magri, come prosciutto cotto e crudo, arrosto di tacchino e di pollo, bresaola, speck.

    Abbassare la glicemia in modo naturale

    Alimenti consentiti in una dieta per diabete alimentare, ma in quantità moderata, sono:

    • formaggi e latticini; medici e dietologi ne consigliano il consumo di non più di un paio di pietanze la settimana (possono essere infatti anche fonte di alti livelli di colesterolo);
    • vino rosso (non più di mezzo bicchiere a pasto, in quanto ad elevato contenuto calorico);
    • sale.

    Può esserti utile: Offerte assicurative – https://www.assicurazionemigliore.it/offerte/sanitaria/