Dieta e Salumi: quali affettati si possono mangiare in dieta?

Dieta e Salumi: quali affettati si possono mangiare in dieta?

In un regime alimentare sano ed equilibrato non bisognerebbe eliminare nessun tipo di alimento. Di conseguenza, gli amanti degli insaccati possono tirare un sospiro di sollievo poiché il binomio dieta e salumi è possibile! Attenzione però a prediligere i tagli più magri e consumandoli con moderazione. 

Dieta e Salumi: perché gli affettati non vanno eliminati?

Spesso gli insaccati vengono banditi dalle diete dimagranti poiché si tratta di alimenti ricchi di grassi (fino al 40%) e di sodio. Tuttavia tutto dipende dalla quantità e dal rapporto con gli altri cibi consumati. Infatti all’interno di un’alimentazione varia i grassi devono esserci.

Inoltre gli affettati sono tra gli alimenti con il più alto contenuto di proteine, uno dei macronutrienti, con carboidrati e grassi, che devono essere presenti in tutte le diete

E’ chiaro che alcuni affettati vanno eliminati. Si fa riferimento specialmente ai tagli più grassi come mortadella e salame ungherese. Invece è possibile consumare le soluzioni meno caloriche e i salumi freschi, appena affettati, piuttosto che i prodotti confezionati, ricchi di conservanti.

Ecco una breve lista degli insaccati che possono essere consumati anche in un regime ipocalorico.

1.Bresaola

L’affettato meno calorico e più rassodante, la bresaola ha un apporto calorico piuttosto basso, circa 151 kcal per 100 gr. Essendo comunque salata, è consigliabile non consumare più di 100 gr al giorno.

La combinazione ideale è bresaola e pane nero di segale o integrale, ricco di fibre e di minerali che facilitano la regolare attività intestinale. Inoltre ha un forte potere saziante rispetto al pane bianco.

Quante volte consumarla? 2 volte a settimana.

Consiglio: per ottenere un piatto bilanciato si può associarla a scaglie di grana, rucola e aceto balsamico.

2.Prosciutto cotto

Da prediligere alla versione cruda, il prosciutto cotto ha una minor quantità di calorie, grassi saturi e sale. Al contrario, il crudo ha più proteine ed è da preferibile se si vuole tonificare e migliorare la massa muscolare.

Quante volte consumarlo? 2 di porzioni a settimana: 50gr. di prosciutto cotto e 25gr. di prosciutto crudo. E, se si elimina il grasso visibile, si può raddoppiare la quantità.

3.Fesa di tacchino

E’ uno degli affettati concessi nelle diete dimagranti poiché è molto magro e saporito. 100 gr contengono circa 97 kcal.

Quante volte consumarlo? 2 volte a settimana.

Dieta e Salumi: come consumare gli insaccati?

Quando si pensa a mortadella, salame e prosciutto nell’immaginario collettivo si materializza un panino. Tuttavia, consumare gli affettati con il pane bianco non è la scelta migliore in una dieta dimagrante. Per mantenersi leggeri, senza però rinunciare al classico panino, è meglio possibile mangiarli con gallette di riso, pane di segale o integrale. 

In alternativa, per facilitare la digestione i salumi possono essere gustati con grandi insalate, contorni di verdure cotte, frutta dolce come melone, fichi o pere.

Tabella con valori nutrizionali degli affettati

AlimentoCarboidrati (g)Proteine (g)Grassi (g)Calorie (kcal)
Bresaola0,433,12151
Coppa028,931,6401
Cotechino3,223,616,3253
Insaccato di tacchino affumicato3,1514,89,9161
Mortadella015,725288
Prosciutto cotto1,715,77,6138
Prosciutto cotto affumicato0,116,63,699
Prosciutto crudo0,127,813,7235
Prosciutto crudo sgrassato0,330,55,1169
Salame Ungherese1,123,635,7420
Speck1,230,719,1300

 

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Admin

Admin

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.