Dieta proteica vegetariana: come perdere peso

Dieta proteica vegetariana: come perdere peso

Come assumere proteine vegetali e perdere peso

Siete vegetariani e cercate una dieta per perdere peso velocemente? La dieta proteica vegetariana è quello che fa per voi. Una risposta che può sembrare strana perché normalmente le proteine vengono associate a carne e pesce, ma in realtà è possibile assumerle anche attraverso altri alimenti. Sono molti infatti gli alimenti di origine vegetale in cui si possono trovare proteine.

Una dieta proteica vegetariana rappresenta quindi una valida alternativa alle diete iperproteiche classiche, soprattutto perché prevede un’alimentazione più sana sostituendo carne e pesce con cibi di origine vegetale altrettanto ricchi di proteine.

Alimenti proteici di origine vegetale: ecco quali sono

Ma quali sono gli alimenti di origine vegetale che garantiscono un apporto di proteine paragonabile a quello di carne e pesce? Innanzitutto ceci, fagioli e lenticchie, ma anche fave, arachidi, piselli e soia. Un piatto di questi legumi abbinato ad alcuni cereali, come il farro, garantisce un grande apporto di proteine vegetali.

Molto importante anche la frutta secca, ideale come spuntino tra un pasto e l’altro. Uno spuntino a base di mandorle, anacardi o noci è la soluzione ideale per calmare la fame prima di pranzo o cena, o semplicemente per chiudere la giornata, assumendo la giusta quantità di proteine.

Ora che abbiamo chiarito quali sono gli alimenti che garantiscono il giusto apporto di proteine vegetali, vediamo nel dettaglio come strutturare una dieta proteica vegetariana. Riportiamo di seguito un esempio.

Dieta vegetariana proteica menu

Colazione

Insalata con carote alla julienne, pomodorini, 100 grammi di arancia tagliata a cubetti e 50 grammi di tofu a cubetti. Il tutto condito con un cucchiaino di olio d’oliva, sale e aceto balsamico.

Spuntino a metà mattinata

Un bicchiere di latte di soia e un frutto a scelta tra una mela, un kiwi, una banana o una pera.

Pranzo

Un’insalatona di carote, pomodori e zucchine crude alla julienne. 80 grammi di farro bollito e 40 grammi di ceci. A questo potrete aggiungere del pane integrale (massimo 30 grammi).

Merenda

40 grammi di mandorle crude, anacardi o noci e un bicchiere di latte di soia.

Cena

Due hamburger di farro e broccoli oppure di soia. Per contorno un’insalata verde con noci o pinoli (massimo 30 grammi), pomodori secchi, rucola, carote, zucchine alla julienne e qualche oliva. Condite con olio d’oliva, sale e aceto balsamico.

Per sfruttare al meglio l’effetto delle proteine (che consentono di perdere peso e allo stesso tempo mantenere il tono muscolare) è consigliabile bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e fare quotidianamente attività fisica.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Nutrizionista Sofia Favaretto

Nutrizionista Sofia Favaretto

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.