La dieta personalizzata per la palestra

Alimenti per dimagrire: ecco i quelli da considerare nella dieta

Andare in palestra è sicuramente un’ottima modalità per tenersi in forma e quindi per preservare nel corso del tempo la propria salute e tutelare il proprio benessere naturale. Le attività che si possono svolgere in questi luoghi sono tante, e ad ogni attività è collegato un differente dispendio energetico.
Quello che è certo è che, in genere, chi va in palestra o comunque pratica attività sportiva ha bisogno di un’alimentazione più ricca rispetto a chi conduce una vita sedentaria, in quanto consuma più calorie. Ecco quindi qualche dritta per la dieta personalizzata pensata per i frequentatori e le frequentatrici della palestra.

La dieta dimagrante per chi va in palestra

Molti di coloro che si recano nelle palestre e nei centri sportivi hanno prima di tutto un’esigenza: dimagrire. Proprio per questo motivo devono seguire una dieta sana e ricca di nutrienti, in modo da essere in forma ma da non accumulare grasso.

La dieta personalizzata dimagrante per gli sportivi dovrebbe comprendere:
1. frutta e verdura in abbondanza. Meglio consumare la frutta durante la colazione e gli spuntini e non dopo i pasti
2. carne, uova, pesce, latticini e legumi nelle loro varianti più leggere, in quanto preziose fonti di proteine, indispensabili allo sportivo
3. almeno due litri di acqua al giorno: idratare il proprio corpo è fondamentale ed è d’aiuto se si vuole perdere peso
Andrebbero invece eliminati:
1. alcool
2. dolci e merendine confezionati
3. snack salati quali patatine
4. salse e condimenti troppo grassi
5. tutti quei cibi considerati troppo calorici

La dieta più adatta alle donne

Ma cosa deve mangiare la donna che fa sport per essere in forma? Prima di tutto la colazione deve essere molto ricca e nutriente e deve comprendere alimenti quali caffè, spremute fresche, fette biscottate con miele o marmellata e yogurt. Due spuntini al giorno, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio, possono essere un’ottima soluzione per non arrivare ai pasti principali troppo affamate. E’ sempre bene cominciare il pranzo e la cena consumando verdure crude a volontà.

La dieta più adatta agli uomini

L’uomo che fa sport ha in genere bisogno di un importo calorico maggiore rispetto alla donna, dovuto alla sua costituzione.

Meglio comunque distribuire le calorie nei tre pasti principali e in due spuntini. La dieta personalizzata dell’uomo, come quella della donna, deve comprendere una colazione abbondante, in cui possono occasionalmente consumare dolci fatti in casa, come le crostate.

La cena deve essere anch’essa abbastanza sostanziosa in quanto bisogna permettere ai muscoli di recuperare ciò che hanno perso con l’allenamento. Meglio evitare la pizza, una bomba di carboidrati e grassi.

Quali alimenti evitare

In genere chi fa palestra è meglio che eviti:
1. cibi confezionati, di solito grassi e poco nutrienti
2. bibita gasate e ricche di zuccheri e dolcificanti, inutili all’organismo dello sportivo
3. cioccolato e caramelle
4. cibi ricchi di sale che favoriscono nelle donne la ritenzione idrica e che tendono a far gonfiare
5. non esagerare con le dosi di pasta e di pane e preferire le varianti fatte con farine integrali.

Pre e post allenamento

É importante seguire un’alimentazione corretta per chi fa palestra, in quanto l’energia è necessaria per garantire delle buone prestazioni durante l’allenamento. É consigliabile andare in palestra alla mattina, subito dopo aver fatto una bella e una ricca colazione. Abbiamo bisogno di assumere carboidrati, per avere l’energia necessaria: ad esempio fette biscottate, pane o una ciotola di cereali, mentre come bibita una tazza di latte, di caffè o una spremuta. In alternativa, per chi non riesce ad allenarsi alla mattina, c’è un alimentazione da seguire anche per chi va al pomeriggio. Il pranzo deve essere due o tre ore prima dell’allenamento e deve includere carboidrati come riso, pasta, carne possibilmente di pollo, albumi, pesce e molte verdure. É possibile fare degli spuntini prima o anche durante l’allenamento, ad esempio mangiare delle barrette proteiche o energetiche e della frutta.  

Al termine dell’allenamento è importante recuperare l’energie e le forze, quindi entro 30 minuti il corpo deve assumere carboidrati e proteine, quindi mangiate uno yogurt, un frullato, un panino o un po di frutta. Un altra cosa fondamentale da non dimenticarsi è bere, perché l’apporto di liquidi è importante per la capacità di rigenerazione della muscolatura. L’acqua è il nutrimento più importante del tuo corpo, quindi cerca di bere 2-3 litri al giorno e durante l’allenamento bevi un litro perché con il sudore, i sali minerali si disperdono.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Nutrizionista Rossi

Nutrizionista Rossi

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.