Dieta per capelli: consigli e alimentazione da seguire

Dieta per capelli: consigli e alimentazione da seguire

Per tutti noi i capelli sono una parte fondamentale ed identificativa per il nostro aspetto, perché rappresentano il nostro essere, è una nostra caratteristica. Ecco perché è importante avere dei capelli sani, lucenti e forti e se non viene dato a loro la giusta attenzione rischiano di cadere; quindi è fondamentale sapere come nutrire i capelli. Gli alimenti fanno bene ai capelli e per aiutarci ad avere capelli sani e forti le vitamine e gli aminoacidi per capelli sono essenziali. Quindi nutrire i capelli è vitale e si fa attraverso una dieta per capelli, le vitamine, come ad esempio la vitamina C che si trova nelle arance, attraverso gli oligoelementi come lo zinco per capelli e anche con gli integratori.

Ovviamente le domande naturali che ci poniamo sono “cosa mangiare per rinforzare i capelli?” “Esistono cibi che fanno crescere i capelli?” “Come prevenire la caduta dei capelli?” C’è una risposta per tutto, perchè grazie alle vitamine per la caduta dei capelli e i cibi che rinforzano i capelli, riusciamo a recuperare i nostri capelli fragili, soggetti a una caduta costante.

Ci sono vari alimenti per capelli ad esempio la carne, la verdura i cereali….diciamo che gli alimenti che rinforzano i nostri capelli sono quelli che mangiamo ogni giorno.

Perchè i capelli sono fragili?

La stagione autunnale, tra ottobre e novembre, comporta per la gran parte delle persone la caduta dei capelli. I nostri capelli diventano fragili a causa delle modificazioni climatiche e di luce, azionato dal naturale meccanismo di ricambio capillare . Inoltre d’estate tra un bagno e l’altro in piscina o al mare ,aumentano i capelli secchi attribuiti al sole e alla salsedine; inoltre i lavaggi del cuoio capelluto, che se lavati con prodotti detergenti di scarsa qualità peggiorano l’equilibrio del cuoio capelluto. Un’altra causa potrebbe derivare dall’umidità dell’autunno che facilita la prolificazione di agenti patogeni.

Le cause della fragilità o perdita dei nostri capelli non dipende solamente da un cambio stagionale, ma è dovuto dallo stress, da una cattiva alimentazione, da una menopausa, traumi fisici e psicologici, l’uso di alcuni farmaci antitumorali ,le variazioni ormonali dovute a malattie della tiroide o alla Sindrome dell’Ovaio Policistico. Molto importante per il nostro cuoio capelluto è la presenza della cheratina, che da robustezza e corposità ai capelli.

Qualsiasi sia la causa, la caduta dei nostri capelli è fatale e non si può sfuggire. I modi per facilitare o aiutare il nostro cuoio capelluto a diminuire questa perdita sono vari ed efficaci, in primis bisogna impostare una dieta per capelli sana ed equilibrata scegliendo gli alimenti che contengono vitamine ed oligoelementi essenziali.

Le vitamine sono essenziali

Anche i capelli, come la pelle o le unghie, hanno bisogno di essere nutriti per crescere in modo corretto, per non spezzarsi e per mantenere il loro aspetto lucente. L’alimentazione riveste un ruolo importante per la salute e la bellezza dei nostri capelli: è infatti importante un’alimentazione equilibrata. I nutrienti più importanti sono le vitamine, le proteine e gli aminoacidi che servono per la nostra “cheratizzazione”.

Ebbene sì, le vitamine sono indispensabili per la nostra alimentazione che favorisce il nutrimento dei nostri capelli:

  • vitamina A: salvaguarda i capelli dalle aggressioni esterne e nutre il capello rendendolo forte e nutrito. E presente nelle carote ,nelle patate,nella zucca, negli asparagi, nei cavoli e nei spinaci.
  • vitamina B: utile per la cheratina, per la corretta ossigenazione del cuoio capelluto e per il nutrimento dei follicoli e quindi a far crescere i capelli. Secondo gli studiosi la carenza della vitamina B5 accelera la comparsa dei capelli bianchi. La vitamina B è presente nelle noci, uova, fegato, cereali integrali, legumi e pollo.
  • vitamina C: favorisce l’assimilazione del ferro e agisce contro i radicali liberi che danneggiano anche le cellule del capello. La vitamina C si trova nella carne, nel pesce, nel limone, nel prezzemolo e negli agrumi.
  • vitamina E: combatte i radicali liberi che causano la caduta dei capelli.

Cibi che fanno bene ai capelli

Cosa mangiare per rinforzare i capelli?  Gli oligoelementi, minerali importanti per il nostro corpo, si possono assumere quotidianamente per rallentarne la caduta. Eccoli elencati:

  • il ferro: si trova nelle carni rosse, negli spinaci, nei legumi e nel tuorlo d’uovo. Sfavorisce la caduta dei capelli e contiene l’emoglobina, una sostanza indispensabile per il nostro capello.
  • il rame: lo troviamo nelle noci, nel cioccolato, nel latte e nei molluschi. Interviene nella produzione di collagene e favorisce la produzione di una sostanza che colora i capelli.
  • lo zinco: è contenuto in carne, uova, pesce, frutti di mare, cereali, nella frutta secca e nelle ostriche. Serve a favorire la crescita dei capelli e ha un effetto di anti-caduta.
  • lo zolfo: ha un effetto contrastante dei capelli deboli e sfibrati ed è presente nel fegato, nel prosciutto e nelle carni bianchi.
  • il selenio: è importante per la crescita di pelle e annessi e per la salute dei strati sottocutanei. É presente soprattutto nei cereali integrali e nelle patate.

No alle diete dimagranti!

Per far si che il nostro cuoio capelluto cresca e ritorni forte, sano e lucente serve un’alimentazione corretta. L’ideale sarebbe assumere le vitamine e gli oligoelementi 2 / 3 volte alla settimana e  per accelerare la crescita o se il nostro corpo non riesce a ricevere tutti i nutrienti necessari, è possibile far ricorso agli integratori. Gli integratori sono formulati per includere esattamente ciò di cui il tuo corpo ha bisogno, per la crescita dei capelli attraverso ingredienti estratti da prodotti completamente naturali.

Per iniziare quindi con una corretta crescita del capello bisogna interrompere qualsiasi dieta dimagrante o troppo restrittiva e con scarsa varietà di alimenti, perchè potrebbe compromettere la salute e il benessere del cuoio capelluto.

Certo che se si sta seguendo una dieta equilibrata o seguita da un professionista e che non consente un particolare impegno, la crescita dei capelli non viene influenzata.

È possibile anche procedere anche con una dieta che riguardi sia il nostro organismo sia i nostri capelli, la nostra pelle e le nostre unghie, se vengono dosati in modo adeguato gli alimenti necessari.

La dieta ideale per i nostri capelli

Per iniziare una dieta che aiuti la crescita del cuoio capelluto è molto importante che siano presenti le carote, che sono essenziali per nutrire il capello.

Ti proponiamo una dieta che potresti seguire con facilità ed è importante che sia costante per almeno 7 / 8 settimane per metterci in forma e per avere un efficacia sui nostri capelli :

  • eliminare il più possibile carboidrati e zuccheri, come pasta e pane
  • mangiare meno possibile i dolci, massimo una volta alla settimana
  • importante iniziare una colazione, che comprende latte, cereali o in alternativa un bel frullato di frutta
  • importantissimo bere abbondantemente durante il giorno, preferibilmente tisane drenanti
  • è possibile consumare verdura cruda come spezza-fame
  • a pranzo mangiare insalatone con uova e legumi, oppure petto di pollo e verdure
  • a cena mangiare minestre di riso o farro, orzo condita con verdure lessate. Un’alternativa per rimanere leggeri è mangiare pesce, soprattutto salmone o tonno che contengono omega 3 che aiuta ad avere capelli forti e luminosi
  • ad ogni pasto che si consuma ovviamente deve essere accompagnato da una porzione di verdura, come carote, patate e spinaci importanti per la vitamina A e C
  • sia a pranzo sia a cena gli alimenti dovrebbero essere conditi con il succo di limone e l’olio extravergine d’oliva ,in quanto l’uso intensivo ha delle proprietà depuranti, drenanti e quindi è un alleato perfetto per perdere chili, riattivare il metabolismo, sgonfiare la pancia ed è utile per i capelli spenti e fragili
  • se si vuole avere una dieta costante del metabolismo il lunedì e il martedì si consumano frutta, verdura e cereali; il mercoledì e giovedì si evitano i grassi e si mangiano verdure e proteine; mentre per il venerdì e il fine settimana si integrano alcuni elementi grassi ma sani e cereali e frutta come le noci, gli agrumi, la zucca…

La routine del nostro capello

Sia che si segua una dieta adeguata, sia che non la si segua e sia che assumiamo le giuste vitamine e i giusti integratori, c’è un’altra cosa da tenere conto, da stare attenti, che fanno parte della nostra routine.

Sarebbe importante praticare uno sport moderato, ovviamente che non sia stressante, per scaricare le tensioni nervose del nostro corpo e per tenerci in forma. Una cosa  consigliabile è non fumare ed evitare uno stile di vita stressante e complicato. Tenere la cute pulita, lavandola e usando trattamenti naturali e non chimici. Non fare pettinature complicate che potrebbero spezzare il capello e pettinare lentamente con una spazzola o un pettine in legno. Evitare il più possibile tinte, decolorazioni e permanenti. Per concludere esporsi al sole e stare fuori nelle giornate calde per aumentare l’assunzione della vitamina D.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Nutrizionista Rossi

Nutrizionista Rossi

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.