Dieta Dukan: ecco come funziona

Dieta Dukan: ecco come funziona

Cos’è la dieta Dukan

La dieta Dukan è stata messa a punto del nutrizionista francese Pierre Dukan. Frutto di 40 anni d’esperienza, questo regime alimentare rappresenta un efficace metodo dimagrante e si struttura in 4 fasi, due per perdere peso e due per stabilizzare il peso ritrovato.

Altra caratteristica fondamentale della dieta Dukan è la lista dei 100 alimenti autorizzati. Cibi che possono essere assunti senza limiti, in questo modo il soggetto può mangiare fino a sazietà. Nota in tutto il mondo per essere uno tra gli strumenti più efficaci nella lotta all’obesità, la dieta iperproteica Dukan consente quindi di perdere peso senza soffrire la fame.

Fase attacco, crociera, consolidamento e stabilizzazione

Come già accennato, la dieta Dukan si struttura in 4 fasi: attacco, crociera, consolidamento e stabilizzazione. Vediamo di cosa si tratta.

  1. La fase di attacco prevede una rapida perdita di peso attraverso l’assunzione di 72 alimenti con un elevato contenuto di proteine pure.
  2. La fase di crociera prevede il raggiungimento del giusto peso, alternando progressivamente le giornate PP (Proteine Pure) e le giornate PV (Proteine e Verdure). In questa fase è prevista la reintroduzione delle verdure nella dieta, nello specifico la dieta Dukan raccomanda di mangiare 28 verdure specifiche.
  3. La fase di consolidamento mira a rieducare il corpo per evitare il cosiddetto effetto yo-yo. È prevista la progressiva reintroduzione di alimenti più energetici e pasti di gala. Sempre al fine di evitare continue oscillazioni di peso, nella fase di consolidamento la dieta Dukan prevede una giornata di proteine pure, preferibilmente il giovedì.
  4. La fase di stabilizzazione è il regime alimentare da seguire per evitare di prendere nuovamente peso e prevede una grande libertà alimentare. È sufficiente infatti seguire 3 semplici regole:
  • 20 minuti di camminata al giorno
  • una giornata di proteine pure a settimana
  • mangiare ogni giorno 3 cucchiai di crusca d’avena.

Dukan e sport: come perdere peso e mantenere la linea

Ad ogni fase della dieta Dukan deve essere associata dell’attività fisica, fattore indispensabile per la buona riuscita della dieta. A differenza di quanto si potrebbe pensare però non si tratta di esercizi faticosi o lunghe sessioni di palestra.

L’attività minima necessaria è rappresentata da una camminata quotidiana, tuttavia è possibile anche integrare con altre attività a piacere. Sono raccomandate soprattutto danza, aerobica, ciclismo e nuoto.

Questo perché l’attività fisica consente di aumentare il consumo energetico giornaliero, così che il nostro corpo brucia più rapidamente le riserve di grassi. Allo stesso tempo, l’attività fisica aiuta a rassodare e tonificare la pelle, che altrimenti potrebbe risultare floscia e cadente, soprattutto se si perde molto peso in breve tempo.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Nutrizionista Sofia Favaretto

Nutrizionista Sofia Favaretto

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.