Dieta dopo le feste

Le feste costituiscono senza dubbio un momento per rilassarsi e stare in famiglia ma anche per mangiare più del dovuto. È ormai risaputo infatti che in queste occasioni si tende ad esagerare e chi sta a dieta rischia rendere vani tutti i sacrifici fatti fino a quel momento. Per non ingrassare però è necessario rimettersi subito a dieta dopo le festività e seguire un regime alimentare sano ed equilibrato. Solo ritornando alle vecchie abitudini infatti si potrà scongiurare il rischio di mettere su qualche chilo di troppo.

Dieta dopo le feste: perché è necessario tornare alle vecchie abitudini

I pranzi e le cene che si svolgono durante le festività come ad esempio il natale, si sa, sono estremamente lunghi e ricchi di alimenti grassi che fanno male all’organismo e che portano ad accumulare peso. Di solito si tratta di pietanze piene di grassi, carboidrati, sodio e zuccheri semplici, tutte sostanze che se assunte in quantità eccessive rispetto al proprio fabbisogno giornaliero portano all’aumento di peso. In tale modo dunque il corpo non solo accumula massa grassa ma anche sostanze nocive. Oltre a ciò si sviluppa un gonfiore addominale decisamente fastidioso e il fegato fatica a lavorare. Proprio per tali ragioni è necessario dopo le feste ritornare ad un’alimentazione equilibrata che possa riportare il fisico al suo benessere iniziale. Oltre a ciò è opportuno ricominciare sin da subito a praticare attività fisica in modo regolare.

Dieta dopo le feste natalizie: cosa mangiare

Uno degli elementi principali che non può mai mancare in un regime alimentare che si rispetti è la giusta quantità di acqua. Quest’ultima è necessaria per depurare l’organismo ed eliminare i liquidi in eccesso. Oltre a ciò l’acqua aiuta anche a combattere la ritenzione idrica ed è un’ottima alleata per la cellulite. Perciò la prima cosa che dovete fare è assumere almeno due litri di acqua al giorno, utilizzando in alternativa anche tisane e infusi che hanno un gusto gradevole e favoriscono la diuresi. Naturalmente bisogna ricordare che tè e tisane non vanno zuccherati altrimenti si rischia di produrre l’effetto contrario. Le tisane migliori sono quelle a base di finocchio o di carciofo (che stimolano la digestione), di tarassaco o di zenzero. Per i tè invece è meglio prediligere il tè alla menta oppure il tè verde, ricco di antiossidante e un grande aiuto per rendere il metabolismo più veloce. Per ciò che concerne gli alimenti invece è opportuno prediligere quelli freschi e poco elaborati, in modo particolare la frutta e verdura. Questi ultimi infatti sono perfetti per favorire il processo di digestione messo a dura prova durante il periodo delle feste. Nel caso in cui dopo i pranzi e le cene in famiglia doveste avvertire una sensazione di gonfiore dovuta ai numerosi alimenti ingeriti, potete trovare una soluzione senza dover fare ricorso a medicine o al classico bicarbonato. Ad esempio potete prediligere fonti integrali di carboidrati complessi come cracker, pane, fette biscottate oppure pasta. Tali alimenti riescono ad apportare al corpo più fibre e più micronutrienti (ovvero vitamine e sali minerali) rispetto ad altri cibi più raffinati. Oltre a ciò essi aumentano la sensazione di sazietà (portando quindi a mangiare meno) favoriscono il transito intestinale e diminuiscono l’indice glicemico del pasto. Un altro accorgimento che bisogna avere riguarda il fegato: quest’ultimo è importante perché insieme ai reni aiuta ad eliminare le tossine dal corpo. Pertanto è necessario sostenerlo mediante un’alimentazione adeguata, prediligendo cibi che contengano al loro interno ferro, zinco, vitamina A, E e C.

Quali alimenti mangiare per la dieta dopo le feste

Uno dei segreti per essere in forma consiste nel mangiare sempre alimenti di stagione. Non si tratta soltanto di una tradizione tramandata dalle nonne ma è un vero e proprio consiglio affermato dagli esperti. Secondo questi ultimo è importante mangiare due porzioni di frutta fresca e due porzioni di verdura di stagione ogni giorno. Tali alimenti vanno inseriti nel pranzo e nella cena e devono essere vari in modo tale da apportare tutte le sostanze di cui ha bisogno l’organismo. Naturalmente è preferibile mangiare questi cibi freschi e crudi, evitando cotture troppo pesanti (ad esempio la frittura). Anche la cottura a vapore può essere una buona alternativa per chi vuole mangiare le verdure in modo sano. Durante l’inverno è consigliabile mangiare in modo particolare l’arancia e il limone. Tali agrumi possiedono al loro interno tantissima vitamina C che purifica l’organismo e rafforza le difese immunitarie evitando i malanno di stagione. Anche il pompelmo, spesso sottovalutato, è uno degli agrumi più preziosi per l’uomo. Esso infatti contiene provitamina A, C, D, B1 e P. Inoltre il pompelmo ha un’ottima funzione depurativa oltre a quella anti-tumorale e anti-colesterolo. Per ritrovare equilibrio potete anche consumare la giusta quantità di kiwi: questo frutto infatti ha anch’esso molta vitamina C. Tra le verdure invece prendete in considerazione il carciofo, poiché è utile per la diuresi e per abbassare i livelli di colesterolo sicuramente aumentati a causa delle feste. Tra le verdure più conosciute per l’effetto depurativo c’è sicuramente il finocchio. Quest’ultimo è indicato in particolar modo per chi soffre di gonfiore addominale e problemi di digestione. Anche il cavolfiore non deve essere sottovalutato: esso concentra infatti sia le vitamine A e C che i minerali come ferro, potassio, calcio e fosforo. Oltre verdure con proprietà simili sono poi la verza, il cavolo romano o i broccoli.

Che cosa fare dopo aver mangiato tanto durante le feste

Quando i chili accumulati durante le feste sono davvero troppi, è possibile seguire due strade: da un lato cercare di limitare quanto più possibile l’assunzione di calorie in eccesso e dall’altra sfruttare l’energia assunta per dare il massimo durante l’attività fisica. Per quanto riguarda l’alimentazione bisogna partire da ciò che si deve evitare ossia tutti i dolci mangiati in abbondanza durante le feste. L’unica eccezione può essere fatta per la frutta secca, ideale per uno spuntino prima dell’attività fisica perché sazia e apporta energia. Se avete messo su molto peso è necessario fare circa dieci giorni di dieta disintossicante, stando particolarmente attenti a ciò che mangiate evitando di sgarrare. L’ideale sarebbe mangiare minestroni e verdura per eliminare il prima possibile le tossine in eccesso. Sono invece da allontanare i formaggi e i salumi, mentre possono essere consumate le bacche di Goji, i semi di lino e i semi di Chia particolarmente utili perché ricchi di omega 3 e con un alto potere antiossidante. Per il condimento degli alimenti è consigliabile evitare di utilizzare troppo sale o troppo olio o comunque condimenti troppo grassi.

Dieta dopo le feste: un esempio di dieta tipo

Seguire un’alimentazione corretta non è difficile ma molto spesso può sembrarlo quando non si sa da cosa cominciare. Una dieta perfetta per rimettersi in forma dopo le feste ed eliminare i chili in eccesso prevede a colazione uno yogurt magro naturale, due fette biscottate e un mix di arance, mele e kiwi. A metà mattinata è invece possibile fare uno spuntino con un frutto di stagione come ad esempio un’arancia oppure un pompelmo. A pranzo è opportuno prediligere un piatto a base di verdure di stagione come ad esempio broccoli e cavolfiore conditi con un filo d’olio d’oliva, oppure un minestrone preparato con la vostra verdura preferita. A metà pomeriggio si può poi consumare un altro spuntino fatto sempre con un frutto di stagione a scelta (è bene ricordare che scegliendo la spremuta d’arancia o di pompelmo è necessario non dolcificarla). In ultimo per la cena si può optare per un minestrone caldo preparato con verdure diverse rispetto al pranzo (si possono scegliere anche i legumi come i ceci e le fave) oppure per 100 grammi di nasello cotto al vapore e condito con limone e poco olio.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Nutrizionista Rossi

Nutrizionista Rossi

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.