Dieta Personalizzata Bio. Novità Diete e Prodotti

    Dieta ricca di fibre

    Vi è sempre più interesse in tema di dieta personalizzata vista la crescente attenzione nei confronti dell’ambiente che ci circonda e di riflesso soprattutto della salute umana. Si va affermando sempre più tra le popolazioni più o meno giovani uno stile di alimentazione basato principalmente sull’assunzione di prodotti bio.

    Un prodotto bio (dove la parola “bio” sta per biologico) è principalmente un alimento prodotto attraverso metodi completamente naturali, sfruttando al massimo le potenzialità della terra (senza stressarla) e senza l’impiego di presidi chimici di qualsivoglia natura.

    Prodotti Bio. Varietà e caratteristiche

    Il termine può indurre a pensare che solamente i prodotti vegetali possano essere bio. In realtà la gamma di questi prodotti abbraccia anche l’ambito delle produzioni animali e dei loro derivati. Valgono dunque le seguenti regole generali per i prodotti alimentari bio:

    • gli animali devono essere allevati in natura, in modo non intensivo e senza l’ausilio di medicinali;
    • un prodotto elaborato, per essere etichettato come “bio”, deve avere tutti gli ingredienti prodotti secondo tecniche naturali e adeguate.

    La gamma dei prodotti bio, per quanto ampia, è comunque limitata sul mercato di massa: per non rischiare di cadere nell’abitudine, è utile dunque conoscere nuovi prodotti bio. Ecco dunque le novità più interessanti per dicembre 2017 per chi vuole seguire una dieta personalizzata bio.

    Dieta biologica. Consigli utili

    In commercio vi sono sempre più prodotti bio, e stando agli ultimi dati, gli italiani sembrano apprezzare particolarmente questa tendenza. I prodotti bio sono visti spesso come sinonimo di salute, ma in realtà anche nel consumo di questi prodotti bisogna prestare particolare attenzione: la composizione in termini di costituenti alimentari dei prodotti bio, infatti, è pressoché identica a quella dei prodotti tradizionali.

    Bisogna pertanto seguire un regime alimentare adeguato, con un buon bilancio tra proteine, carboidrati, fibre e lipidi e un’adeguata assunzione di acqua, anche quando ci si alimenta esclusivamente con prodotti biologici.

    È importante quindi consumare una colazione abbondante fatta di alimenti genuini, nonché un pranzo ricco di carboidrati complessi e una cena leggera. Non bisogna dimenticare poi il consumo di frutta e yogurt biologici per spuntino, sia nella mattinata che nel pomeriggio.

    La novità del latte bio senza lattosio

    Come è già stato accennato, i prodotti bio sono sempre in continuo sviluppo, e cercano di adeguarsi a una sempre crescente fetta di popolazione sensibile. In particolare, l’ANSA ha di recente riportato che in Molise un’azienda di produzione del latte ha immesso sul mercato il primo latte bio senza lattosio, da rivendere in tutto il sud Italia.

    La produzione di questo alimento biologico particolare apre nuove possibilità a tutti gli individui che per esigenza fisiologica o per scelta non vogliono consumare latte contenente zucchero lattosio. In particolare, il latte bio delattosato potrà essere utilizzato anche in preparazioni dolciarie come gelati, torte o creme, aprendo una vera e propria nuova fetta di mercato, favorevole non solo ai consumatori ma anche ai produttori.

    I nuovi prodotti bio nella dieta omotossicologica

    Ormai è diventato molto comune vedere abbinate dieta biologica e omotossicologica. È vero che esse camminino di pari passo. Per completezza di informazioni, la dieta omotossicologica è un regime alimentare che parte dal presupposto che nel nostro organismo ci siano molte tossine (derivanti non solo dall’alimentazione, ma anche da fattori psicologici) che possono essere drenate attraverso un’alimentazione adeguata.

    Il consumo di alimenti biologici, naturalmente privi di concimi o sostanze chimiche (che possono essere considerate tossine per l’organismo) favorisce certamente il drenaggio di questi composti negativi, evitando di introdurne altri. Con i nuovi prodotti biologici, sempre più ottimizzati dal punto di vista funzionale, non è escluso che in futuro la dieta omotossicologica possa assumere un potere molto più elevato.