Come funziona la dieta mediterranea: le informazioni più importanti

Come funziona la dieta mediterranea: le informazioni più importanti

Come funziona la dieta mediterranea? A questa domanda è bene rispondere ricordando prima di tutto che parliamo di un regime alimentare considerato patrimonio dell’umanità.

I luoghi comuni sulla dieta mediterranea: ecco i più diffusi

Documentarsi su come funziona la dieta mediterranea significa sottolineare che attorno a questo regime alimentare ruotano tantissimi luoghi comuni che è bene sfatare. Il più diffuso è senza dubbio quello che associa la dieta mediterranea a un eccessivo apporto di carboidrati provenienti da pane e pasta.

I principi nutritivi in questione rappresentano una parte fondamentale del regime alimentare, ma non certo l’unica. Per fornire delle linee essenziali relative alla dieta mediterranea è utile ricordare che, più che sull’apporto di carboidrati, si basa sull’assunzione di frutta e verdura, ma anche di pesce e carne bianca.

Si tratta quindi di un regime molto equilibrato, che consente di concentrarsi su cibi molto basilari che portano giovamento alla salute.

La piramide alimentare: ecco come funziona lo schema base della dieta

Per capire come funziona la dieta mediterranea è necessario esaminare la piramide alimentare, lo schema base del suddetto regime. Cosa bisogna fare? Partire dalla base e scoprire quelli che sono gli alimenti da consumare quotidianamente, ossia frutta, verdura, legume, latte e latticini, riso e pasta.

Proseguendo verso la punta si trovano gli alimenti da consumare a cadenza settimanale, che sono uova, carni bianche e pesce. Il culmine è invece dedicato ai dolci e alle carni rosse, che dovrebbero essere invece assunti mensilmente.

Dieta mediterranea e porzioni: ecco cosa sapere

Continuiamo a parlare di come funziona la dieta mediterranea ricordando che esistono indicazioni specifiche sulle porzioni.

Ogni giorno ne andrebbero infatti consumate almeno 5 tra frutta e verdura, mentre è bene limitare a 2 porzioni l’apporto di grassi come l’olio di oliva (per una dieta davvero sana è consigliabile sceglierlo extra vergine).

Per quanto riguarda invece le proteine, specifichiamo che la loro assunzione dovrebbe essere limitata a 1/2 porzioni quotidiane, meglio se caratterizzate da carne bianca. Ma come dovrebbe essere strutturato nello specifico il menu? Si può iniziare la giornata facendo con una colazione con latte parzialmente scremato e una tazza di caffè leggermente zuccherato.

Per lo spuntino di metà mattina si può optare per un frutto di stagione o uno yogurt magro, concentrandosi a pranzo sulla pasta integrale condita in maniera leggera. Come concludere al meglio la giornata? Con una cena che può essere a base di carne bianca cotta al vapore (questo per 2/3 volte a settimana) o a base di pesce anche panato, a patto che ci si mantenga moderati con l’olio.

Dieta mediterranea e calorie: specifiche essenziali

Per avere un quadro completo di come funziona la dieta mediterranea è utile sottolineare che esiste anche uno schema relativo all’apporto calorico e alle varie tipologie di nutrienti che contribuiscono a completarlo.

Cosa bisogna sapere in merito? Prima di tutto che il 50/60% dell’apporto calorico quotidiano dovrebbe derivare dai carboidrati, il 30% dai grassi e il restante 15% dalle proteine.

Queste indicazioni hanno recentemente causato contestazioni da parte dei nutrizionisti, che hanno puntato il dito soprattutto sull’apporto di glucidi derivanti da pane e pasta, considerato in generale poco favorevole alla linea. Per questo motivo si parla spesso di versione modificate della piramide, contraddistinte dalla riduzione quantitativa degli alimenti sopra ricordati.

Chi invece sostiene il regime classico elogia in particolare il basso contenuto di grassi, che dovrebbero essere consumati solo se monoinsaturi.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Nutrizionista Sofia Favaretto

Nutrizionista Sofia Favaretto

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.