Come dimagrire pancia, fianchi e cosce: indicazioni generali

Come dimagrire pancia, fianchi e cosce: indicazioni generali

Chiedersi come dimagrire pancia, fianchi e cosce è normale, dal momento che si tratta di tre punti estremamente critici, dove si accumula adipe anche in poco tempo se si fa poca attenzione all’alimentazione e all’attività fisica.

Dimagrire sulla pancia: ecco come riuscirci

Diamo qualche consiglio su come dimagrire pancia, fianchi e cosce partendo proprio dal primo punto. Per dimagrire sulla pancia è necessario impegnarsi particolarmente, in quanto questa parte del corpo, quando accumula grasso, è poi difficile da riportare in forma.

I suggerimenti migliori al proposito prevedono il fatto di porre attenzione all’attività fisica – basta fare gli addominali a terra per almeno 20 minuti tutti i giorni e si vedono già i primi risultati – e all’alimentazione, il che significa tenere sotto controllo l’apporto di zuccheri e mangiare lentamente, onde evitare che lo stomaco si gonfi.

Dimagrire sui fianchi: cosa devi fare

Per imparare come dimagrire pancia, fianchi e cosce non è necessario fare grandi sacrifici alimentari. A volte è sufficiente fare attenzione a piccoli accorgimenti, come per esempio il fatto di non saltare mai la colazione.

C’è chi ha questa pessima abitudine, che porta ad accumulare peso in quanto durante la giornata il corpo ha bisogno di energie, che vengono ricercate troppo spesso in spuntini zuccherati, che comportano poi l’insorgenza di depositi adiposi sui fianchi.

La colazione, proprio pensando al contrasto degli effetti dell’insulina, dovrebbe essere basata su una varietà di principi nutritivi e comprendere soprattutto proteine e fibre, sostanze essenziali per favorire il transito intestinale e per riuscire a migliorare il controllo del peso.

Come dimagrire senza fatica: non dimenticare gli spuntini

Chi vuole sapere come dimagrire pancia, fianchi e cosce deve ricordare prima di tutto l’importanza degli spuntini tra i pasti principali. Facendone almeno due al giorno è possibile evitare che il metabolismo si impigrisca ed evitare che il corpo si abitui ad accumulare peso eccessivo ogni volta che si mangia qualcosa di minimamente calorico.

Dimagrire in poco tempo sulla pancia, sui fianchi e sulle cosce: ultimi consigli

Gli ultimi consigli che diamo per chi cerca informazioni su come dimagrire pancia, fianchi e cosce riguardano anche la gestione dei carboidrati, che dovrebbero essere assunti nella prima parte della giornata (questo significa, se possibile, evitare di mangiare pasta non integrale la sera).

Per quale motivo? Per il semplice fatto che in questo modo si consente al corpo di utilizzarli come fonte di energia per le attività quotidiane, il che vuol dire una minor probabilità che si trasformino in grasso. Ultimo ma comunque rilevante consiglio riguarda l’apporto idrico. Ogni giorno si dovrebbero bere almeno 2 litri d’acqua, possibilmente lontano dai pasti.

In questo modo si aiuta il corpo a contrastare la ritenzione idrica e quei depositi di liquidi che tendono a formarsi soprattutto sulle cosce e sui fianchi.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Nutrizionista Sofia Favaretto

Nutrizionista Sofia Favaretto

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.