Cibi da evitare in dieta: cosa mangiare nella dieta dimagrante estiva

Dieta e voglie: cosa concedersi e perché

Siamo alle solite: oggi, 21 giugno, è ufficialmente iniziate l’estate! Quando si vuole perdere peso e grasso si sente spesso dire che è necessario pianificare una dieta dimagrante estiva equilibrata, in cui si possano consumare, nelle dovute quantità, tutti gli alimenti. Ma è davvero così o invece ci sono dei cibi da evitare in dieta?

I 10 cibi da evitare in dieta

1) Cocco

Prima di dire “Ma è un frutto!”, sappiate che il cocco, pur essendo esotico e buono, è molto calorico: 100 gr. contengono 354kcal, 33 gr. di grassi, 3,3, gr. di proteine e 15 gr. di carboidrati.

Se non riuscite a resistere al sapore, si può acquistare il latte di cocco: è comunque saporito, dissetante e rinfrescante, ma contiene meno calorie del frutto. 100 gr. contengono 230 kcal, 24 gr. di grassi, 2,3 gr. di proteine e 6 gr. di carboidrati.

2) Patatine fritte

Le patatine fritte sono un cibo amato da molti, però 100 grammi di patatine fritte ci sono 312 kcal, 15 gr. di grassi, 41 gr. di carboidrati, 3,4 gr. di proteine. Se volete mangiare le patate piuttosto cucinatele al vapore o bollite, più leggere e sane!

3) Bibite gassate e zuccherate

In questo caso è necessario davvero eliminare le bevande gassate e zuccherate, poiché sono piene di zuccheri e di anidride carbonica. Attenzione anche alle bevande light, in quanto al posto dello zucchero è utilizzato l’aspartame, sostanza poco salutare.

L’unica alternativa è bere acqua, magari aromatizzata!

4) Alcolici

Birra e vino, pur accompagnando bene diverse pietanze, sono le principali responsabili della pancetta. Un boccale di bionda o rossa contiene 165 kcal, un bicchiere di vino quasi 100 kcal.

5) Maionese

Una salsa molto amata, assieme a ketchup e salsa rosa. Viene impiegata per gustare le tanto amate patatine o per arricchire carne e pesce. Anche in questo caso si tratta di uno dei cibi da evitare in dieta poiché 100 grammi contengono 690 kcal, 75 gr. di grassi, 0,6 gr. di carboidrati e 1 gr. di proteine.

Provate piuttosto ad insaporire i piatti con le spezie: curcuma, pepe, origano, curry ecc.

6) Pane bianco

Il pane di per sé non sarebbe un cibo poco sano, tuttavia nella versione bianca e raffinata, realizzata quindi con la farina 00, diventa deleterio per la  dieta.

Piuttosto è preferibile optare per il pane, la pasta o la farina integrale, prodotti meno lavorati, più ricchi di fibre, con un livello glicemico più basso e che garantiscono un maggior senso di sazietà.

7) Dolci

Irrinunciabili compagni durante i periodi no, i dolci vanno dimenticati. O meglio, se si vuole dimagrire e stare bene è necessario evitare i dolci confezionati, poiché hanno un’alta presenza di zuccheri.

In alternativa è possibile gustare della frutta oppure preparare dei dolci dietetici e più sani fatti in casa.

8) Alimenti precotti o surgelati

Veloci da preparare, ma non da smaltire! Tra i cibi da evitare a dieta ci sono sicuramente i cibi pronti, in busta o surgelati, spesso ultra conditi e iper calorici. 

9) Alimenti zuccherati, salati o grassi

Evitate burro o margarina, e condite invece con olio extra vergine d’oliva a crudo o con succo di limone o al naturale. Non solo, eliminate i cibi ricchi di sale e zuccherati.

10) Insaccati

Mortadella o salame sono alimenti che vanno banditi dalle vostre tavole, poiché sono pieni di grassi saturi e favoriscono l’aumento di colesterolo cattivo. Tuttavia è possibile consumare alcuni salumi con moderazione, ma quali affettati si possono mangiare in dieta?

 

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Admin

Admin

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.