Calorie uovo

Calorie uovo

Uova: calorie, valori nutrizionali e composizione chimica

Quando si parla di calorie uovo si entra in un tema alquanto particolare se si considera che si tratta di un alimento assai caro a grandi e piccini. Innanzitutto è fondamentale ricordare che un uovo di gallina dalle dimensioni medie pesa sui 60 grammi e ha un apporto calorico di 130 kcal. Dunque è bene fare attenzione al suo utilizzo soprattutto non dimenticando quella che è una suddivisione morfologica che si può fare dello stesso in quanto da una parte vi è il tuorlo, ovvero quella che va tra il rosso e l’arancione, e dall’altra l’albume, quella bianca. Quest’ultimo ha al suo interno una buona concentrazione di acqua (88%) e proteine, mentre il tuorlo ha anche dei grassi (32% circa). Oltre a dover considerare che le uova sono una fonte eccellente di vitamina B12, zinco e anche selenio. Queste molecole hanno una funzione cruciale se si pensa alla prevenzione di patologie a livello cardiovascolare e anche riguardanti il sistema immunitario.

Composizione chimicavalore per 100gRDA (%)
Parte edibile87%
Acqua77,10g
Carboidrati disponibilitr
Carboidrati complessi0
Zuccheri solubilitr
Proteine12,40g
Grassi (Lipidi)8,70g
Saturi totali3,17g
Monoinsaturi totali2,58g
Polinsaturi totali1,26g
Colesterolo371mg
Fibra totale0
Fibra solubile0
Fibra insolubile0
Alcol (g)0
Sodio137mg
 9.13% RDA
Potassio133mg
 2.83% RDA
Ferro1,50mg
 18.75% RDA
Calcio48mg
 4.80% RDA
Fosforo210mg
 30% RDA
Magnesio13mg
 3.10% RDA
Zinco1,20mg
 10.91% RDA
Rame0,06mg
 6% RDA
Selenio5,80µg
 10.55% RDA
Tiamina (Vit. B1)0,09mg
 7.50% RDA
Riboflavina (Vit. B2)0,30mg
 23.08% RDA
Niacina (Vit. B3 o PP)0,10mg
 0.63% RDA
Vitamina A retinolo eq.225µg
 25% RDA
Vitamina C0mg
 0% RDA
Vitamina END
Vitamina B6ND
Vitamina B12ND
ManganeseND

Colesterolo e uova: una importante correlazione

Molti consumano una quantità eccessiva di uova nell’arco della settimana dimenticando che soprattutto il tuorlo contiene al suo interno elevate quantità di colesterolo. In particolare sarebbe bene fare molta attenzione soprattutto in caso di ipercolesterolemia genetica che potrebbe dare il là a disturbi ben più seri. E dunque in tali situazioni l’organismo non riuscirebbe a gestire in maniera bilanciata il colesterolo esogeno rispetto a quello endogeno, ovvero prodotto direttamente all’interno. Ecco perché molti esperti di nutrizione e anche medici ritengono fondamentale ridurre al minimo l’apporto di uova in caso di problemi di colesterolo. Al massimo due volte a settimana si potrebbero assumere questi alimenti anche perché consumarne di più vorrebbe dire aumentare la quantità di colesterolo in circolo e quindi incrementare la percentuale di problemi cardiovascolari. Senza dimenticare che il tuorlo ha al suo interno un’altra molecola, la biotina, che rende poco disponibile il suo colesterolo. Questo significa che diventerebbe alquanto complesso metabolizzarlo.

Dieta e uova: scelta sana?

Che l’uovo sia particolarmente nella cucina italiana non è certo una novità, bensì un evidente dato di fatto. La cosa importante che va precisata è che non bisogna evitare di mangiare troppe uova intere nell’arco di una settimana, ma ridurre anche quelle consumate come ingrediente. Si potrebbe quindi pensare ad una pasta all’uovo fatta in casa che pur avendo un sapore particolarmente gradevole rischierebbe di essere una “bomba” per la linea. Per capire ciò si potrebbe pensare che per ogni 100 grammi di farina viene utilizzato un uovo. Anche i dolci hanno delle quantità di uova che per molti sembrano essere nascoste ma che invece sono evidenti in quanto ingredienti necessari. Utilizzare un pezzo di dolce con uova al mattino per una settimana vorrebbe dire avvicinarsi all’apporto mensile che si dovrebbe avere di questo tipo di alimento. Ecco perché non bisogna prestare attenzione solamente all’uovo intero che viene preparato in vario modo, ma anche alla sua presenza in forma di ingrediente. Queste sono delle considerazioni molto utili non solo per rimanere in forma, ma anche per essere sicuri di mangiare quanto più sano possibile.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Nutrizionista Rossi

Nutrizionista Rossi

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.