Calorie Salmone

Calorie Salmone

Il salmone oggi vivono in una zona geografica compresa tra l’Oceano Atlantico settentrionale (dove si trova il genere Salmo) e l’Oceano Pacifico settentrionale (con il genere Oncorhynchus). Si tratta di un pesce che viene consumato da oltre 2000 anni e che, per le sue caratteristiche è particolarmente apprezzato dagli chef di tutto il mondo. In media un salmone vive per circa dieci anni, può raggiungere una lunghezza superiore al metro e può pesare fino a 20 chili. Nel corso della sua vita il salmone si sposta dalle acque dolci (dove nasce) a quelle salate. Durante il periodo riproduttivo risale il corso dei fiumi per andare a depositare le uova. Una volta completata questa operazione tenta di tornare al mare.

Calorie, valori nutrizionali del salmone

La carne del salmone ha diverse proprietà molto utili al nostro organismo. Cucinare questo pesce, sia fresco che affumicato, significa assumere un alimento con proprietà nutrizionali ottime e con un apporto di calorie che non è in contrasto con un regime alimentare ipocalorico. Parliamo infatti di un pesce particolarmente ricco di omega 3, elementi che permettono un abbassamento del colesterolo nel sangue, che prevengono dall’invecchiamento delle cellule e dalla formazione di tumori e che contrastano l’osteoporosi. Nel salmone sono presenti anche grandi quantità di vitamina D, elemento fondamentale per l’assorbimento del calcio. Ricordiamo però che esistono pesci con un contenuto di omega 3 ancora più elevato rispetto al salmone. Parliamo ad esempio delle aringhe o dello sgombro.

Il salmone ha un alto contenuto di proteine (circa il 20%), di grassi polinsaturi, di vitamine, di sali minerali (fosforo e selenio) e un basso contenuto di sodio (che però aumenta in quello affumicato). Si tratta di un pesce che, dal punto di vista alimentare, può sostituire un piatto di carne rossa. L’apporto calorico del salmone è abbastanza contenuto. In 100 grammi di prodotto fresco si hanno 185kcal, mentre il quello affumicato 147. La riduzione di grassi è dovuta al sistema che viene utilizzato per affumicare il pesce.

Composizione chimicavalore per 100gRDA (%)
Parte edibile65%
Acqua68g
Carboidrati disponibili1g
Carboidrati complessi0
Zuccheri solubili1g
Proteine18,40g
Grassi (Lipidi)12g
Saturi totali2,97g
Monoinsaturi totali4,60g
Polinsaturi totali3,05g
Colesterolo35mg
Fibra totale0
Fibra solubile0
Fibra insolubile0
Alcol (g)0
Sodio98mg
 6.53% RDA
Potassio310mg
 6.60% RDA
Ferro0,70mg
 8.75% RDA
Calcio27mg
 2.70% RDA
Fosforo280mg
 40% RDA
MagnesioND
ZincoND
RameND
SelenioND
Tiamina (Vit. B1)0,20mg
 16.67% RDA
Riboflavina (Vit. B2)0,15mg
 11.54% RDA
Niacina (Vit. B3 o PP)7mg
 43.75% RDA
Vitamina A retinolo eq.13µg
 1.44% RDA
Vitamina CTracce
 0% RDA
Vitamina END
Vitamina B6ND
Vitamina B12ND
ManganeseND

In tavola si presta a tantissime diverse preparazioni. Dagli antipasti ai primi e, naturalmente ai secondi. Può essere consumato sia crudo che cotto. Naturalmente è importante che il prodotto sia di buona qualità. Un salmone fresco ha un odore non troppo intenso, ha un aspetto brillante e la carne non presenta striature rosse. L’occhio deve essere sporgente e la pupilla ancora lucida e sporgente. È importante che il colore rosato non sia troppo intenso perché potrebbe essere indice di pesce alimentato con cibi contenenti dei coloranti.

Come detto, il salmone è un pesce che può essere assunto anche in caso di diete ipocaloriche, ma è comunque necessario mangiarlo in porzioni contenute. Non esistono ad oggi controindicazioni per persone che siano affette da malattie del metabolismo. È particolarmente indicato, invece, per soggetti che soffrono di ipertensione o ipertrigliceridemia. Consumato fresco il salmone non contiene nè lattosio nè glutine. Concludiamo con un consiglio per chi lo cucina a casa. È preferibile non cuocere questo alimento a temperature eccessivamente alte in quanto i grassi omega sono molto sensibili al calore e nel caso di cotture prolungate potrebbero perdere tutte le loro caratteristiche così importanti per la salute del nostro organismo.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Nutrizionista Rossi

Nutrizionista Rossi

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.