Calorie Mele

Calorie Mele

La mela è uno dei frutti più consumati in Italia, cresce da una pianta chiamata Malus domestica, ma al contrario di quanto si possa credere visto che è molto diffusa in tutte le regioni italiane è di origini asiatiche. Secondo alcune ricerche è emerso che la mela addirittura già si consumava nell’era del neolitico. La sua pianta cresce facilmente anche in condizioni non ottimali con temperature ottimali.

Le tante varietà di mela

La mela si trova in tutti i periodi dell’anno nei supermercati e nei mercati, sono sempre disponibili tutte le sue varietà.
Questa possibilità avviene grazie all’utilizzo di macchinari che permettono la conservazione, la distribuzione a lunga distanza e il trasporto. Il frutto subito dopo raccolto viene conservato in un luogo freddo alla temperatura di 3 gradi, con un’atmosfera e umidità sotto controllo, in pratica più ricca di anidride carbonica. In natura esistono addirittura più di 6.000 varietà di mele, in Italia generalmente vengono coltivate quasi mille qualità. Nonostante ci sono tantissime varietà in commercio vengono vendute solo otto tipologie del frutto.

Le calorie della mela e i suoi valori nutrizionali

La mela è un frutto che contiene pochissime calorie, su 100 grammi di prodotto infatti si contano soltanto 52 calorie. In media un frutto pesa circa 150 grammi conta quindi 80 calorie al di la della qualità consumata.
La mela è molto nutriente per il nostro organismo, questo aspetto è noto da sempre, infatti esiste il detto popolare molto diffuso “una mela al giorno leva il medico di torno”. La polpa del frutto è molto ricca di vitamine nella specie A, B2, B1, C, PP e sali minerali come il ferro, potassio, calcio, fosforo e magnesio.
Le caratteristiche chimiche e fisiche della mela sono dovute all’ottimo raggruppamento di acidi organici come il malico e il citrico, presente anche una discreta quantità di zucchero formata maggiormente dal fruttosio.
Anche se contiene zucchero, la mela può essere consumata anche dalle persone che soffrono di diabete. Le persone affette da diabete dovrebbero consumare le mele verdi, perché contiene meno zucchero nella sua polpa.
E’ un frutto deperibilissimo, tanto che è inserito come uno dei primi alimenti in fase di svezzamento.

Composizione chimicavalore per 100gRDA (%)
Parte edibile85%
Acqua85,20g
Carboidrati disponibili10g
Carboidrati complessi0
Zuccheri solubili10g
Proteine0,20g
Grassi (Lipidi)tr
Saturi totalitr
Monoinsaturi totalitr
Polinsaturi totalitr
Colesterolo0
Fibra totale2,60g
Fibra solubile0,73g
Fibra insolubile1,84g
Alcol (g)0
SodioND
PotassioND
FerroND
CalcioND
FosforoND
MagnesioND
ZincoND
RameND
SelenioND
Tiamina (Vit. B1)ND
Riboflavina (Vit. B2)ND
Niacina (Vit. B3 o PP)ND
Vitamina A retinolo eq.ND
Vitamina CND
Vitamina END
Vitamina B6ND
Vitamina B12ND
ManganeseND

Tante fibre

La mela contiene anche tante fibre: in 100 grammi di frutto ne troviamo all’incirca 2,6 grammi sia se consumata senza buccia o con la buccia. La fibra è fondamentale per l’intestino, svolge un’azione regolatrice.
Nelle mele troviamo due tipi di fibra: quella solubile, che crea una palla gelatinosa che racchiude lo zucchero riducendo la glicemia e quella insolubile che ha come compito quello di trattenere l’acqua a favore del condotto intestinale.

La buccia di mela

La buccia di mele è davvero fantastica, recenti studi scientifici hanno dimostrato come sia molto ricca di una sostanza chiamata florizina, un composto polifenolico metabolito secondario delle piante, questo ha una funzione di assorbimento del glucosio che si trova nell’intestino e di conseguenza tiene sotto controllo l’indice glicemico.
La florizina svolge anche un ruolo importante a livello dei reni, poiché favorisce l’eliminazione dello zucchero raccolto.
La mela inoltre sazia molto, ideale per spezzare la fame durante i periodi di dieta.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Nutrizionista Rossi

Nutrizionista Rossi

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.