Calorie Mandarino

Calorie Mandarino

Il mandarino è il frutto generato dall’omonimo albero, una pianta appartenente alla famiglia delle Rutacee. Esso presenta esteriormente una buccia arancione sottile e facilmente rimovibile, e al suo interno una polpa formata da piccoli spicchi estremamente succosi, di colore arancione chiaro e spesso contenenti i semi. La sua particolarità consiste nel fatto che si tratta dell’unico frutto dolce tra quelli che formano la famiglia degli agrumi, ed è forse proprio questa caratteristica a renderlo l’agrume più coltivato al mondo.

Storicamente il mandarino ha origine nelle zone tropicali dell’Asia, e in particolare nella Cina e nell’Indocina. Il suo nome deriva infatti con grande probabilità dal colore dei vestiti utilizzati dai Mandarini, gli antichi funzionari politici imperiali cinesi, che usavano portare un mantello arancione. La coltivazione del mandarino si diffuse poi in Europa, in particolare in Portogallo e Spagna, soltanto dopo il XV secolo.

Proprietà e valori nutrizionali del mandarino

In generale il mandarino è, tra gli agrumi, il più ricco di zuccheri, il che contribuisce certamente come abbiamo detto a renderlo il più dolce tra tutti, ma anche il più calorico. Per questo la dose consigliata non supera i due mandarini al giorno. Il suo apporto calorico si aggira infatti intorno alle 72 Kcal (Chilocalorie) per 100 gr di prodotto, con trascurabili variazioni a seconda della varietà. Esistono infatti differenti tipi di mandarini: i mandarini cinesi (mandarini Nagami e mandarini Nerumi), caratterizzati da una buccia molto sottile e commestibile che consente di consumarli senza sbucciarli, i mandarini tangerini, di forma tondeggiante e con una buccia tendente al rosso, i mandarini cleopatra, provenienti dall’India, i mandarini King, giunti in Europa alla fine dell’ottocento, e infine i mandarini Satsuma, caratterizzati da una quasi totale assenza di semi. Il mandarino ha inoltre dato vita a diversi ibridi meno calorici tra cui i mandaranci, che hanno un apporto calorico di circa 53 Kcal per 100 gr di prodotto, e le clementine, a loro volta risultanti dall’incrocio tra mandarino e mandarancio, con un apporto calorico di circa 47 Kcal per 100 gr di prodotto.

Il mandarino è in generale un frutto facilmente digeribile e assolutamente privo di colesterolo, e i suoi valori nutrizionali lo rendono un ottimo alleato per la salute. Esso è infatti particolarmente ricco di vitamina C (circa 42 mg per 100 gr di prodotto), utile a prevenire i raffreddore, ma presenta anche una discreta quantità di Vitamina A e diverse Vitamine del gruppo B, oltre alla Vitamina P, utile per combattere la ritenzione idrica e favorire la diuresi. Contiene inoltre sali minerali tra cui soprattutto potassio, calcio, fosforo e magnesio, oltre all’acido folico. La polpa del mandarino è infine ricca di fibre (circa 1,7 gr per 100 gr di prodotto), che sono molto utili per garantire il corretto funzionamento dell’intestino e quindi la regolarità intestinale.

Gli effetti benefici derivanti dall’assunzione regolare di mandarini sono dunque molteplici. Gli scienziati del National Institute of Fruit Tree Science sostengono, assieme ad altri studiosi che hanno condotto ricerche parallele, che il mandarino possiede anche delle proprietà antitumorali, soprattutto per quanto riguarda il fegato, e contribuisce a proteggere il cuore abbassando il livello di colesterolo nel sangue. Infine il mandarino contiene bromo, una sostanza che se assunta favorisce il sonno e il rilassamento.

Composizione chimicavalore per 100gRDA (%)
Parte edibile80%
Acqua81,40g
Carboidrati disponibili17,60g
Carboidrati complessi0
Zuccheri solubili17,60g
Proteine0,90g
Grassi (Lipidi)0,30g
Saturi totali
Monoinsaturi totali
Polinsaturi totali
Colesterolo0
Fibra totale1,70g
Fibra solubile0,67g
Fibra insolubile1,03g
Alcol (g)0
Sodio1mg
 0.07% RDA
Potassio210mg
 4.47% RDA
Ferro0,30mg
 3.75% RDA
Calcio32mg
 3.20% RDA
Fosforo19mg
 2.71% RDA
MagnesioND
ZincoND
RameND
SelenioND
Tiamina (Vit. B1)0,08mg
 6.67% RDA
Riboflavina (Vit. B2)0,07mg
 5.38% RDA
Niacina (Vit. B3 o PP)0,30mg
 1.88% RDA
Vitamina A retinolo eq.18µg
 2% RDA
Vitamina C42mg
 46.67% RDA
Vitamina END
Vitamina B6ND
Vitamina B12ND
ManganeseND

 

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Nutrizionista Rossi

Nutrizionista Rossi

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.