Calorie del gelato

Calorie del gelato

Quante calorie ha un gelato? Dipende dai gusti.

L’apporto calorico fornito dal gelato dipende molto dai gusti scelti: quelli di frutta sono più light mentre le creme sono più caloriche perché composte anche da latte e uova. Ovviamente i gelati meno calorici di tutti sono i ghiaccioli o i sorbetti. Per fare un esempio il ghiacciolo Liuk algida ha soltanto 100 calorie. Dobbiamo sapere comunque che il gelato è molto meno calorico rispetto agli altri dolci perché contiene molta più acqua. Mentre un dolce da forno contiene una percentuale di acqua variabile dal 20 al 25% un gelato ne contiene il 50%.

TIPO DI GELATO (confezionato)CALORIE (Kcal)Kjoule*
Gelato, fior di latte ricoperto da sorbetto alla fragola101422
Gelato, sorbetto al limone132552
Gelato, ghiacciolo all’arancio137573
Gelato alla vaniglia167701
Gelato al cacao173725
Gelato alla nocciola183767
Gelato alla stracciatella193806
Gelato alla panna189789
Gelato fior di latte218911
Gelato al caffè2451025
Gelato biscotto con crema zabaione e cioccolato2711134
Gelato, cono con panna e cioccolato2911217
Gelato alla panna ricoperto da cioccolato fondente3161324
Gelato con panna, scaglie di cioccolato e noccioline3261365
Fonte dati: Inran: Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

* Un joule equivale a 4,186 calorie

Gelati con più calorie: la classifica

Ai poli opposti della classifica dei gusti di gelati più o meno calorici abbiamo il cioccolato ben 240 calorie ogni cento grammi e la fragola che apporta solo 120 calorie. Nel mezzo troviamo la vaniglia, 180 calorie, nocciola 185 e pistacchio 200.

Esempio di gelato ipocalorico: il gelato alla soia

Se vogliamo “risparmiare” qualche caloria possiamo orientarci sul gelato alla soia: circa 99 calorie per 100 grammi se scegliamo un gusto alla frutta. Poco calorici sono anche i frozen yogurt da non confondere con i gelati allo yogurt.

Meglio il gelato confezionato o artigianale?

Il gelato confezionato è più calorico rispetto a quello artigianale perché contiene una quantità maggiore di oli e grassi vegetali Purtroppo anche comprando un cono dal gelataio non possiamo essere certi che il gelato sia artigianale perché alcuni usano basi liofilizzate. Se vogliamo essere sicuri al 100% della genuinità del gelato possiamo prepararlo a casa magari frullando della frutta surgelata. Tra l’altro le vaschette di gelato multigusto che acquistiamo al supermercato sono molto pericolose perché una volta iniziato potremmo avere la tentazione di finirlo tutto…una cucchiaiata tira l’altra. Questo sarebbe deleterio per la nostra linea perché una vaschetta da 500 grammi di gelato affogato al caffè apporta circa 1045 calorie: per smaltirle servirà un’ora e mezza di corsa. Se invece scegliamo di gustare un magnum dobbiamo sapere che stiamo assumendo in un colpo solo 260 calorie, se siamo orientati verso il cornetto classico le calorie sono 246. Molto meno calorico il cremino che ha soltanto 134 calorie.

I nutrizionisti sconsigliano il gelato come sostituto del pasto perché ha un basso indice di sazietà e poi è molto calorico. Il gelato alla frutta pur essendo meno calorico non apporta tutti gli elementi nutrizionali, le proteine infatti sono contenute solo nei gusti alla crema che contengono latte e uova. Certo nel web si trovano diverse opinioni: in estate sentirete spesso parlare di dieta del gelato che si basa appunto sul mangiare un gelato per pranzo o per cena.

I personal trainer ci dicono quale sport dobbiamo fare e per quanto tempo per smaltire le calorie di ogni gelato. Per un gelato a stecco sarà necessario giocare a tennis per 43 minuti, nuotare per 26 minuti, giocare a calcetto per 17 minuti, correre per 35 minuti. Un ghiacciolo si può smaltire con molto meno sforzo: bastano 10 minuti di jogging oppure 5 minuti di calcetto o ciclismo.

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Nutrizionista Rossi

Nutrizionista Rossi

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.