Calorie del Cocco

Calorie del Cocco

Il cocco è una pianta appartenente alla famiglia delle Arecacee e cresce con facilità nelle zone a clima caldo.
Il nome “cocco”, deriva dal portoghese “coco” che significa “testa”: furono i marinai di Vasco de Gama a battezzare questa pianta per via della somiglianza con la testa a forma di zucca intagliata del Coco, mostro della mitologia spagnola assimilabile al nostro uomo nero.

Originario del Sud America, il cocco oggi cresce in climi tropicali o comunque caldi; curiosamente, le palme situate in prossimità della costa, producono frutti migliori grazie alla vicinanza del mare. Uno dei modi con cui la pianta del cocco si è propagata nei secoli, è stato proprio grazie alla capacità dei suoi frutti di galleggiare per molto tempo in acqua salata, riuscendo a germogliare dopo circa 110 giorni.

I frutti del cocco, sono delle drupe chiamate noci di cocco e raggiungono un peso medio di circa 1kg ciascuna, le noci di cocco presentano un guscio legnoso molto duro con tre cerchi meno spessi, chiamati occhi; la forma ovale inoltre, lo rende piuttosto difficile da scalfire.

Per riuscire nell’operazione ci sono diversi metodi che prevedono l’uso della forza per rompere il guscio coriaceo: non molti sanno che la noce di cocco, dopo essere tata privata dell’acqua, può venire brevemente scaldata nel forno, per renderne il guscio più morbido e facile da spaccare. Anche una volta aperta la noce, è importante prestare attenzione nell’operazione di separazione della polpa dal guscio: è preferibile usare un coltello di piccole dimensioni.

Del cocco maturo si consuma la polpa, mentre dal frutto ancora verde è possibile estrarre l’acqua di cocco, una bevanda dal grande potere dissetante. L’acqua aiuta a regolare la pressione alta e il colesterolo, oltre a favorire l’idratazione corporea.
Bere acqua di cocco aiuta anche a mantenere sano il metabolismo, promuovendo una digestione regolare.

Ancora, dal cocco si ottiene il latte di cocco (simile al latte di mandorle o di riso) e l’olio di cocco, utilizzato sia come condimento che come valido alleato nei rituali di bellezza per la produzione di cosmetici e saponi.

Non bisogna confondere il latte di cocco con l’acqua di noce di cocco! Mentre la prima si produce spremendo la polpa ed aggiungendo acqua, la seconda è la sostanza liquida presente all’interno della noce.

I benefici del cocco fresco

Con tutti questi diversi utilizzi, non è un caso che il cocco sia uno dei frutti più amati. Il cocco è un alimento dalle ottime proprietà nutrizionali e contiene buone quantità di sali minerali e potassio, oltre a vitamine del gruppo B, alla vitamina C, alla vitamina E e alla vitamina K: per questo è altamente consigliato come integratore dopo aver praticato attività fisica.

Grazie alle sue proprietà poi, il cocco favorisce la crescita di denti e ossa sane: addirittura sembra che sia un valido alleato nella prevenzione dell’osteoporosi.

Cocco fresco: valori nutrizionali e composizione chimica

Il frutto del cocco è composto prevalentemente da acqua (al 50%) e da fibre vegetali, ma non solo: i valori nutrienti dipendono infatti anche da una parte grassa.
Si consideri che 100 grammi di polpa di cocco arrivano a circa 360 calorie, mentre l’olio di cocco raggiunge le 862 calorie per 100 grammi.

L’acqua di cocco, decisamente più light, raggiunge le 19 calorie per 100 grammi.

Composizione chimicavalore per 100gRDA (%)
Parte edibile52%
Acqua50,90g
Carboidrati disponibili9,40g
Carboidrati complessi0
Zuccheri solubili9,40g
Proteine3,50g
Grassi (Lipidi)35g
Saturi totali30,93g
Monoinsaturi totali2,38g
Polinsaturi totali0,61g
Colesterolo0
Fibra totale
Fibra solubile
Fibra insolubile
Alcol (g)0
Sodio23mg
 1.53% RDA
Potassio256mg
 5.45% RDA
Ferro1,70mg
 21.25% RDA
Calcio13mg
 1.30% RDA
Fosforo95mg
 13.57% RDA
Magnesio46mg
 10.95% RDA
Zinco0,50mg
 4.55% RDA
Rame0,32mg
 32% RDA
Selenio0,80µg
 1.45% RDA
Tiamina (Vit. B1)0,05mg
 4.17% RDA
Riboflavina (Vit. B2)0,02mg
 1.54% RDA
Niacina (Vit. B3 o PP)0,50mg
 3.13% RDA
Vitamina A retinolo eq.0µg
 0% RDA
Vitamina C3mg
 3.33% RDA
Vitamina END
Vitamina B6ND
Vitamina B12ND
ManganeseND

 

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Utilizza il form sottostante per affinare la tua ricerca

Trovi interessante questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Nutrizionista Rossi

Nutrizionista Rossi

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento cliccando nel footer delle nostre email. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy policy. Usiamo MailChimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a MailChimp per l’elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di MailChimp qui.