Dieta Dimagrante

Il sovrappeso è un problema che riguarda tante persone, spesso alla ricerca di consigli per una dieta dimagrante efficace. In questi casi è possibile seguire alcuni suggerimenti generali, validi al di là del fisico e delle esigenze mediche di chi si sottopone alla dieta.

Dieta per dimagrire: da dove cominciare

Quando si intraprende una dieta dimagrante è bene cominciare da alcuni consigli tanto semplici quanto utili. Chi vuole perdere peso e sgonfiarsi deve prima di tutto bere almeno due litri d’acqua al giorno, possibilmente lontano dai pasti.

L’apporto idrico costante è infatti essenziale non solo per idratare la pelle, ma anche per disintossicare l’organismo e per ovviare a situazioni di gonfiore antiestetiche e fastidiose quando si punta a perdere peso.

Come perdere peso rapidamente: cosa evitare

Scegliere una dieta dimagrante e puntare a perdere peso rapidamente è possibile? La risposta è affermativa, soprattutto se si fa attenzione a evitare o a diminuire drasticamente l’apporto di principi nutritivi come gli zuccheri semplici, che derivano in particolare dai dolci industriali.

Un altro suggerimento utile consiste nel sostituire lo zucchero bianco con dolcificanti naturali quali stevia, sciroppo d’acero, melassa e miele, che contengono anche altre sostanze utili come vitamine B, C, K e potassio e che sono caratterizzate da un apporto calorico minore rispetto a quello dello zucchero bianco raffinato.

Dimagrire in poco tempo: ecco i cibi da prediligere

La dieta dimagrante per perdere peso in poco tempo prevede l’attenzione ai consigli appena ricordati, ma anche all’assunzione di almeno 5 porzioni al giorno tra verdura e frutta fresca. In questo modo si provvede sia all’apporto di carboidrati sani, sia all’idratazione necessaria per la bellezza della pelle e per la disintossicazione dell’organismo.

L’assunzione di frutta e verdura fresca dovrebbe essere accompagnata dalla scelta di olio extra vergine di oliva, possibilmente crudo, come condimento. Se si decide invece di optare per la cottura, il consiglio migliore è la tecnica al vapore, molto più leggera rispetto alla frittura.

Dieta per dimagrire: consigli finali

Scegliere una dieta dimagrante significa recarsi prima di tutto da un professionista specializzato, con l’obiettivo di avere in mano un piano alimentare strutturato. Data questa doverosa premessa è bene ricordare che, nella maggior parte dei casi, questi piani comprendono la presenza di pasti principali e di spuntini durante la giornata.

Perché è bene farli? Per il semplice fatto che permettono di tenere in esercizio il metabolismo e di contrastare gli attacchi di fame che causano l’aumento di peso anche in chi mangia in maniera relativamente sana e non trascura il movimento fisico.

A meno di allergie particolari, gli spuntini tra un pasto e l’altro dovrebbero essere caratterizzati dall’assunzione di uno yogurt magro, di un frutto o di fette biscottate a base di fibre alimentari.